la nostra storia

La nostra storia

Zambon

Una multinazionale fondata sulla storia di un'innovativa impresa familiare italiana

1906, Vicenza: inizia la storia di Zambon

Il primo passo di tutto quello che diventerà poi il “mondo Zambon” prende luogo in Italia all’inizio del XX secolo. L’11 novembre 1906 Gaetano Zambon, con una laurea in farmacia e diverse esperienze nel campo del commercio di prodotti chimici, avvia a Vicenza insieme a Silvio Farina l’attività del “Magazzino Medicinali Zambon”.

L’inizio della produzione industriale

Negli anni ’20 la società avvia la produzione di preparati galenici e nel 1933 si completa il ciclo produttivo con la sintesi delle materie prime. Dopo la distruzione della fabbrica a causa dei bombardamenti della seconda guerra mondiale, nel 1946 viene inaugurato a Vicenza un nuovo stabilimento più grande e funzionale, che ospita 500 addetti alla produzione e 50 ricercatori. Da questo momento viene avviata la produzione industriale di farmaci, grazie anche ad una forte accelerazione della ricerca.

La rinascita del dopoguerra

Nel dopoguerra la guida passa nelle mani di Alberto Zambon, che trasferisce la sede da Vicenza a Bresso (Milano), intensifica la ricerca e abbandona definitivamente l’area galenica per focalizzarsi sulla produzione industriale. Alberto intuisce l’importanza di prodotti “propri”, frutto di ricerca interna, e la necessità di cercare nuovi mercati. Negli anni Cinquanta inizia quindi l’espansione del Gruppo in Europa e Oltreoceano, con il primo insediamento industriale in Brasile nel 1956.

L’espansione in Europa e nel Mondo

Dagli anni ’60, con l’apertura della filiale di Barcellona, Zambon intraprende una coraggiosa strategia di internazionalizzazione, con un processo che dura ancora ai giorni nostri. Questa espansione ha visto la presenza del gruppo crescere attraverso insediamenti non solo nei maggiori paesi europei, ma anche in Sud America (Brasile e Colombia) e in Estremo Oriente (Indonesia, Cina e India).

Zambon oggi

A più di cent’anni dalla nascita, oggi Zambon è una realtà multinazionale presente in 84 paesi e con quasi tremila collaboratori in tutto il mondo. Nel nuovo millennio hanno preso vita diversi progetti innovativi legati al mondo Zambon, come la Research Venture Zcube, la Fondazione Zoé, la filosofia del Benvivere e il campus scientifico OpenZone.

Value Story
Scarica

Zambon oggi: una nuova fase di crescita

In questi anni Zambon è entrata in una nuova fase di crescita, un rinnovato percorso che conferma la vocazione internazionale dell’impresa e la volontà di affermare soluzioni innovative per migliorare la qualità di vita dei pazienti, con una specializzazione nella cura nelle patologie severe come il Parkinson e la Fibrosi Cistica.

respiratorio

Respiratorio

Forte della sua esperienza nel respiratorio, nei prossimi anni Zambon continuerà ad investire in questo ambito, sviluppando nuovi dispositivi e soluzioni di cura per rispondere ai bisogni dei pazienti con patologie respiratorie severe, grazie anche a un network dinamico e a partnership con Università e Centri di Ricerca.

Parkinson

Parkinson

Accanto ad aree ormai consolidate, Zambon ha l’obiettivo di rinnovare il suo impegno nell’ambito del Sistema Nervoso Centrale, sviluppando nuove soluzioni terapeutiche per migliorare la vita dei pazienti affetti da Malattia di Parkinson.